block ferracini 2

 

Cari amici,

il 26 marzo toglierò il camice per allacciare le scarpe da running e correre la 21 km della Mezza Maratona di Torino.

 

Perchè lo faccio? Per sostenere un progetto di ricerca innovativo a cui sto lavorando insieme ad un équipe di colleghi fantastici.

 

Forse non lo sapete, ma i bambini sono la categoria più affetta da questa patologia, che anche quando viene curata porta con sé importanti conseguenze per lo sviluppo di una vita normale.

 

Ad oggi i progressi della chirurgia e della cura di queste malattie ci hanno permesso di affrontare queste lesioni con una chirurgia ricostruttiva: l’osso residuo sano del bambino viene ricostruito usando delle protesi metalliche. Tuttavia, questi trattamenti permettono al bambino di condurre una vita normale solo a metà, rendendogli difficile, se non impossibile, la ripresa delle attività sportive o la possibilità di vivere altre esperienze.

 

Ecco perché stiamo studiando la possibilità di utilizzare dell’osso sintetico che possa sostituirsi all’osso malato e che venga riabitato dalle cellule del bambino stesso, in modo che possa funzionare proprio come l’osso sano permettendo al bambino di riprendere la sua vita in modo normale e sereno.

 

Questo progetto porta con sé delle ottime premesse, e abbiamo già realizzato il primo test in sala chirurgica: sono però necessari ulteriori studi in laboratorio e ore di ricerca specializzata.

 

Ecco perché vi chiedo di correre con me, per coprire le ultime ore di ricerca : ore preziose che ci permetteranno di avere la certezza che questo osso sintetico possa essere impiantato con successo durante gli interventi di asportazione del tumore.

 

Io ho già fatto la mia parte, ma con il vostro aiuto posso raggiungere questo doppio tranguardo: arrivare alla fine della corsa e raggiungere l’obiettivo per sostenere il progetto!

 

Grazie per quanto potrete fare, anche a nome dei futuri pazienti che riusciremo a operare con il vostro sostegno!